Il Giubileo delle Comunità Carismatiche – ottobre 2020

Celebrato il Giubileo dei Gruppi Carismatici

Venerdì 9 ottobre si è svolto nella nostra Parrocchia il Giubileo dei gruppi carismatici.
La serata, organizzata dai gruppi carismatici parrocchiali Comunità Maria e Rinnovamento nello Spirito Santo, ha visto la partecipazione di altre realtà carismatiche presenti in Diocesi.
Dopo il momento introduttivo, svoltosi nel campetto parrocchiale, nel rispetto delle norme anticovid, i partecipanti hanno attraversato la Porta Santa per celebrare la S. Messa e godere dell’indulgenza giubilare.
Con l’omelia, P. Antonello Angemi, ha sottolineato il ruolo dello Spirito Santo nel Giubileo. Realizzato pienamente da Gesù Cristo, la grazia del Giubileo giunge fino a noi oggi attraverso l’opera dello Spirito Santo. Ed è grazie allo Spirito Santo che si concretizzano gli obiettivi dell’Anno Santo: una presa di coscienza dei nostri peccati, la riconciliazione e la vita nuova. Il tempo giubilare è un continuo esame di coscienza, ma senza lo Spirito Santo non c’è revisione di vita, perché senza lo Spirito Santo non c’è riconoscimento delle colpe, senza lo Spirito Santo non c’è la luce per fare un proficuo esame di coscienza. Scoperto il peccato, si realizza il secondo obiettivo dell’anno giubilare: la riconciliazione, il perdono. Riconciliati nel sangue di Cristo, inizia la vita nuova. Il giubileo è una grande occasione di grazia per iniziare una vita nuova. Il giubileo è la vita nuova che si riscopre.
Alla Celebrazione Eucaristica è seguito un intenso momento di Adorazione Eucaristica, svolto nella consapevolezza, che come la Parola di Dio ci ricorda, vi è “un solo corpo, un solo Spirito perché uno solo è il Signore!”.
L’iniziativa giubilare si è svolta tutta nella gioia di stare insieme tra noi con al centro Cristo: prova che le differenze non sono divergenze ma complementarietà.
Veramente è stato un momento di grazia tutta speciale, un dono per l’intera comunità, una pietra miliare nel cammino di comunione tra tutti, non solo membri della stessa parrocchia, ma anche fratelli che hanno accolto l’invito.
Al termine della serata, il Parroco ha letto l’atto di riconoscimento diocesano che l’Arcivescovo ha dato alla Comunità Maria che è in Messina. La notizia è stata accolta con gioia e commozione da tutta l’assemblea.
Abbiamo vissuto una proficua esperienza spirituale…come ogni giorno giubilare di quest’anno nella nostra Parrocchia.

Caterina Pizzimenti


Galleria immagini

I commenti sono chiusi.