Il Giubileo degli anziani – settembre 2020

Celebrato il Giubileo degli anziani

Martedì 22 settembre, durante il Triduo di P. Pio, abbiamo celebrato il giubileo degli anziani. Una occasione di grazia per stringerci attorno ai nostri anziani, presenti con grande affetto, assenti con la preghiera, per ringraziare e giubilare per il dono della vita. Come ci ha ricordato il nostro Parroco, P. Antonello, gli anziani non sono degli scarti, ma dei maestri di vita, alberi che continuano a portare frutti.
Sempre il nostro parroco ha esortato i nostri anziani ad essere sempre giovani nello Spirito Santo, e per essere giovani basta ascoltare Cristo, come il Vangelo della liturgia del giorno ci invitava a fare. È Cristo che ci rende giovani e la sua parola che ci mantiene sempre freschi. Nonostante gli acciacchi e i problemi di salute, legati all’età, la vita è sempre un dono e quando è lunga è un privilegio.
L’anzianità non è un tempo per tirare le somme, ma un tempo di rinnovata fecondità. Il salmo 91,15 afferma che «Nella vecchiaia daranno ancora frutti».
Veramente con gli anziani Dio vuole scrivere pagine nuove. Altro che archivio ammuffito; vi è un presente da vivere ed un futuro da progettare.
L’ultimo pensiero, con grande sofferenza, il parroco lo ha riservato ai tanti anziani che vengono abbandonati, soprattutto dai figli. Il Signore ci faccia sensibili alla loro vita.
A causa delle emergenza sanitaria, non si è potuto vivere un momento di fraternità. Ma il ricavato è stato trasformato in viveri per famiglie bisognose. In più il nostro parroco ci ha invitati, a conclusione della Celebrazione Eucaristica, di raggiungere, fisicamente o telefonicamente un anziano per manifestare la nostra vicinanza, il nostro affetto, la nostra solidarietà.


Galleria immagini

I commenti sono chiusi.